Remo Calcich, è autore di “ITALIANO CON LA CODA“, e “UN PUGLIESE NEL MONDO, Good morning Londra“, due libri autobiografici che ripercorrono due periodi della sua vita.

Nel terzo libro “REQUIEM PER IL POPOLO ISTRIANO“, da Esule istriano e antifascista, individua le responsabilità di coloro che hanno “liquidato” il popolo istriano, il suo popolo. La diaspora istriana ha coinvolto oltre 200/250 mila autoctoni istro-fiumani dispersi in piccola parte in Italia, ma sopratutto nel mondo. I “rimasti” in Istria e a Fiume sono una comunità, in fase di estinzione, di ventimila persone

Remo Calcich pubblica qui anche una serie di articoli sotto un unico progetto, In coincidenza con il centenario della “Grande Guerra”, affrontando la questione giuliana. I saggi di approfondimento inseriti nel sito sono da considerarsi l’approfondimento dei temi espressi nel primo romanzo autobiografico-storico “Italiano con la coda” .